ACCADDE … DOMANI

Questo piccolo spazio, nel nostro sito, è riservato a quella che, appunto, alcuni chiamano La Piccola Storia, quella che a volte può anche non finire nelle grandi pubblicazioni, nelle Opere Omnia, ma che comunque contrassegna la vita di tutti i giorni, la storia che narra quello che …ACCADDE DOMANI

10/novembre/1930
Muore a 48 anni, per un malore, all’albergo Alfonsa  di Via Padiglioni, il maestro e notissimo direttore d’orchestra Gino Neri. Oggi la orchestra a plettro di Ferrara ricorda ancora il suo nome.
10/novembre/1908
Forse sotto la spinta di una morale del tempo, il Consiglio Comunale di Ferrara cambia il nome del Vicolo Sconcio, in centro, in quello più consono di Vicolo della Concia, prendendo come motivazione la presenza di una conceria  esistente nella zona fin dal 1399. La precedente denominazione era dovuta alla presenza nel vicolo di una importante concentrazione di case di tolleranza, di dimore di prostitute e comunque di personaggi di malaffare.
9/novembre/1545
Il “Corriere della Sera” riporta uno scritto di Riccardo Bacchelli sul pane di Ferrara, come il più buono del mondo. Prima traccia di questo pane risale al Carnevale del 1536.
8/novembre/1724
A Bondeno nasce Teodoro Massimo Bonati, che diverrà grande studioso e mente eclettica impegnata in filosofia, medicina, matematica. Insegna meccanica idraulica nell’ateneo ferrarese e  lascia testi importantissimi sulla sistemazione delle acque nel territorio.
7/novembre/1889
In piazza Cattedrale, viene inaugurata una statua, opera di Giulio Monteverde, raffigurante Vittorio Emanule II. Vi rimarrà fino al 1921, per poi essere spostata in piazza Torquato Tasso  e poi definitivamente rimossa, forse depositata in un magazzino.

6/novembre/1808
Il palazzo dei Diamanti, accoglie come prima sede, la Scuola di disegno per artisti e artieri. Nel 1881, diventerà Scuola d’arte Dosso Dossi.
5/novembre/1898
L’albergo ristorante Stella d’Oro in piazza delle Erbe (la odierna piazza Trento e Trieste ), ove oggi è il Cinema Nuovo, ha ospiti illustri, Gabriele D’Annunzio e Eleonora Duse. Tempo prima, lo stesso locale, ma con il nome di locanda San Marco, aveva ospitato Carlo Goldoni.

4/novembre/1799
I dotti volumi di diritto costituzionale utilizzati dall’abate Giuseppe Compagnoni per  il suo corso di laurea all’università, vengono bruciati in piazza dagli austriaci.
4/novembre/1918
E’ lunedi, e a Ferrara si svolge il mercato; in mezzo alla folla dilaga la notizia della sconfitta degli austriaci da parte delle truppe  italiane. La folla esulta ed escono in edizione straordinaria “La Provincia di Ferrara” e “Gazzetta Ferrarese”.
4/novembre/1874
Il Castello Estense viene acquisito dalla Amministrazione Provinciale, con un rogito del notaio Leziroli.
1/novembre/1949
Gallo di Poggiorenatico è teatro di una grossa inondazione causata da una falla creatasi nel’argine del fiume Reno.In poco tempo le acque raggiungono i piani rialzati delle case e arrivano a lambire Chiesuol del Fosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *