Chi siamo

LUSTRO DELL’EXCELLENTISSIMA CASA D’ESTE:LA CORTE DUCALE
Fotografia di Antonio Vaianella

L’Ente Palio è costituito dalla Corte Ducale e dalle otto contrade: queste ultime, corrispondono a delimitazioni territoriali in cui è suddivisa la città, mentre la Corte Ducale, che è diretta emanazione dell’Ente stesso, rappresenta la famiglia d’Este nel periodo più fulgido ossia attorno all’anno 1471. Allorquando, il 14 aprile, il Marchese Borso d’Este, figlio di Nicolò III d’Este e di Stella dei Tolomei (Stella dell’Assassino) fu nominato da Papa Paolo II primo Duca di Ferrara. Nella Corte Ducale è viva l’attività di ricerca storica come lo studio e la riproposizione delle danze di corte, sulla base dei trattati dei maestri di danza del ‘400 e del ‘500, lo studio delle scuole d’armi, ad opera del gruppo armati e del gruppo di scherma antica, il gruppo teatro, il gruppo musici, lo studio dei costumi, accessori, acconciature, trucco da parte del gruppo costumi, facendo riferimento fondamentalmente agli affreschi del Palazzo Schifanoia di Ferrara, opera del pittore Francesco del Cossa.

Fotografia di Stefano Borghetto