Chi siamo: PDF Stampa E-mail
Lunedì 09 Ottobre 2006 07:49

La Corte Ducale rappresenta la Corte Estense nel suo periodo di massimo splendore, raggiunto a partire dal 1471, quando l'allora Marchese Borso d'Este ricevette da Papa Paolo II l'investitura a primo Duca di Ferrara.

L'attività della Corte non si limita alla sola partecipazione al Corteo Storico, in relazione all'aspetto coreografico della manifestazione nel suo complesso (Benedizione dei palii ed offerta dei ceri, Iscrizione delle contrade ai giochi del palio e Palio), ma collabora con le otto contrade per le manifestazioni esterne o di rappresentanza per avvenimenti particolari in città e fuori.

E' costituita da armigeri, paggi, ancelle, nobili che indossano abiti ispirati agli affreschi del Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia, alla genealogia estense ed a vari dipinti dell'epoca.

Riporta su stendardi i colori di Ferrara e del ducato estense: l'impresa del battesimo, propria di Borso; lo stemma del comune, rappresentante il governo del Podestà; l'impresa del diamante di Ercole I. Questi sono affiancati da ancelle recanti su cuscini una brocca d'acqua, simboleggiante le bonifiche operate dalla casa d'Este, la chiave della città ed il garofano rosso. 

 

 
Seguite gli aggiornamenti ed interagite con noi nella nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/groups/56482962656/?fref=nf 
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 20 Gennaio 2016 18:17 )
 
 
 
Forum