ACCADDE … DOMANI

Questo piccolo spazio, nel nostro sito, è riservato a quella che, appunto, alcuni chiamano La Piccola Storia, quella che a volte può anche non finire nelle grandi pubblicazioni, nelle Opere Omnia, ma che comunque contrassegna la vita di tutti i giorni, la storia che narra quello che …ACCADDE DOMANI

2/maggio/1934
Il torneo nazionale universitario di rugby vede per la prima volta iscritta una squadra ferrarese:ne facevano parte Alessandro Poltronieri,Giorgio Lucci,Luigi Preti, il futuro uomo politico.

3/maggio/1385
I ferraresi sono sempre più oppressi da tasse e dazi di ogni tipo, con svariate causali e motivazioni,e il popolo è sempre più insofferente:  conscio di questo stato di cose,volendo addebitargli ogni colpa,viene dato in pasto al popolo furente il giudice dei Savi Tommaso da Tortona, consigliere economico del marchese Nicolò II d’Este. I manifestanti lo uccidono e placano cosi le loro ire, il marchese con una grande intuizione ritira alcune imposizioni particolarmente odiose, e ne contempio fa arrestare gli assassini del Tommaso e li fa giustiziare.

4/maggio/1491
Bernardino Zambotti, scrive nel suo Diario Ferrarese di una grandissima ondata di gelo,che provocò danni ingentissimi alle culture e che addirittura fece sì che fu trovata “l’aqua essere agiazzata et anche l’olio,che significa grandissimo fredo…..”.

4/maggio/1872
Alla presenza del Maestro, si esegue al teatro comunale la sinfonia “Giovanna d’Arco”. Giuseppe Verdi alloggia all’albergo Europa, e sotto le sue finestre la banda cittadina suona i pezzi più belli della produzione verdiana.

5/maggio/1838
La Cassa di Risparmio di Ferrara,ormai  oggi un doloroso ricordo per i risparmiatori ferraresi,in questa data fu fondata e il suo primo presidente fu Alessandro Masi. Nel 1994 arriverà ad acquistare la Banca di Credito Agrario, con i suoi 33 sportelli. L’avvio operativo della  Cassa avverrà il 3 febbraio 1839.

5/maggio/1872
Si ha notizia di un memorabile spettacolo pirotecnico che viene presentato dal bolognese Giovanni Ruggeri e dal bondenese di Stellata Giuseppe Melina  nei pressi della fortezza. Divennero cosi famosi che organizzarono anche i fuochi per la incoronazione di Napoleone.

6/maggio/1951
E’ in corso il “Gran Premio motociclistico” città di Ferrara, ma già dal primo giro viene funestato da un incidente gravissimo: perdono la vita due piloti, Guido Leoni e Raffaele Alberti. Per il grande impatto emozionale che questo fatto ebbe, la manifestazione fu poi soppressa, essendo considerato troppo pericoloso il circuito tra viale Marconi e viale Padova.

7/maggio/1499
Arriva a Ferrara suor Lucia da Narni, preceduta da una grandissima fama di santità e per questo il duca Ercole I la volle in questo luogo.Il duca fece costruire per lei un monastero i cui lavori terminarono nel 1501, e che fu dedicato a santa Caterina da Siena.

8/maggio/1135
Grazie al denaro offerto da Guglielmo II degli Adelardi, cominciano i lavori per la costruzione del Duomo di Ferrara, che diventerà uno splendido esempio di stili gotico e romanico.

9/maggio/1993
Si svolge a Ferrara il quarantunesimo raduno nazionale dei Bersaglieri,e per alcuni giorni la città è invasa dalle fanfare dei fanti piumati.

10/maggio/715
Già in questa epoca,  Liutprando regolava il commercio del sale  raccolto nelle valli e il prodotto veniva addirittura esportato in tutti i territori del regno.

11/maggio/1946
Il maestro ferrarese Vittore Veneziani viene chiamato a coadiuvare il grande Arturo Toscanini alla guida del rinato Teatro alla Scala di Milano.Vi rimarrà fino al 1953.Tornò poi a Ferrara ove fondò la Corale che ancora porta il suo nome.

12/maggio/1895
Grandi festeggiamenti commemorativi nel terzo anniversario della scomparsa di Torquato Tasso,in particolare nello splendido scenario di Palazzo Schifanoia.

13/maggio/1173
Nell’agosto del 1968, viene fatta una importante scoperta, grazie anche alle ricerche di Adriano Franceschini:la data del 13 maggio 1173, viene scoperta incisa su frammenti epigrafici rinvenuti sulla fiancata del Duomo, durante dei lavori in una delle botteghe del porticato.

13/maggio/1801
Le ceneri di Ludovico Ariosto vengono spostate dalla chiesa di San Benedetto a Palazzo Paradiso, già sede universitaria.

14/maggio/1814
Il busto di Napoleone, che fino ad allora aveva sovrastato piazza Ariostea dall’alto della colonna marmorea al centro dell’area,viene spostato a casa Romei. Il suo posto verrà preso il 16 novembre 1833,  dalla statua di Ludovico Ariosto, opera di Francesco e Mansueto Vidoni.

15/maggio/1974
Ferrara e Capodistria stipulano un accordo di gemellaggio.Altri accordi simili vengono conclusi con Krasnodar(Russia),Kallithea (Grecia), Kaufbeuren (Germania); Lerida (Spagna), Saint Etienne (Francia),Sarajevo(Bosnia), Swansea(Gran Bretagna). Questi accordi hanno la finalità di migliorare i rapporti culturali ed economici.

16/maggio/1438
Papa Pio II transita per Ferrara  per una notte e si ferma nel monastero di S.Antonio in Polesine, con un importantissimo seguito di undici cardinali.

16/maggio/1907
Si firma l’accordo per il posizionamento e la gestione di linee tranviarie elettriche,nella città di Ferrara, ma solo tre anni dopo vengono sostituite le linee a cavallo, da bus elettrici urbani in Porta Po, un doppio binario per la stazione ferroviaria. A fornire la energia elettrica necessaria provvede la centrale costruita a Borgo San Luca,per  il tramite della Società elettrica Padana.

17/maggio/1479
Con una imponente cerimonia, il marchese Borso d’Este riceve la nomina di duca di Modena e Reggio dall’ imperatore Federico III che in quella stessa occasione nominò molti cavalieri. Per questa nomina, Borso d’Este dovette versare quattro mila fiorini  come censo annuo..All’Estense, Federico III consegnò anche uno scettro d’oro e tre  stendardi.

19/maggio/1915
Durante uno sciopero indetto dai socialisti, circa duecento donne cercano di ostacolare la partenza di una tradotta di coscritti dalla stazione di Migliarino; molte di queste vengono arrestate.

20/maggio/1858
Piazza Savonarola, assume anche il nome di piazza dei Fiaccherai, in quanto viene inaugurato il servizio delle carrozze pubbliche trainate da cavalli, chiamate appunto fiacre.

21/maggio/1425
Giorno di grande tristezza per tutta la casa d’Este: Parisina, splendida sposa del marchese Niccolò che la aveva voluta al suo fianco  dopo essere rimasto vedovo, viene uccisa assieme a Ugo, giovane cavaliere che era capo della scorta che la aveva accompagnata in un viaggio a Loreto. In quella occasione nacque una relazione tra i due giovani, e Niccolò lo seppe e fu implacabile nella sua punizione. I due amanti vennero seppelliti nella basilica di san Francesco.

21/maggio/1919
La piazza a fianco del Duomo, assume il nome di Piazza Trento Trieste. Aveva già avuto il nome di Piazza Grande, Piazza Magna, Piazza San Crispino, Mercato delle Erbe.

22/maggio/1799
Si arrendono a Ferrara le truppe francesi al comando di Lepointe, sotto l’assalto delle truppe austriache guidate dal generale Kleunau, dopo un assedio durato 42 giorni.

24/maggio/1708
Gli austriaci, con la potenza dell’esercito imperiale, vincono le difese della città di Comacchio e occupano queste terre.

25/maggio/1868
Ferrara ha sempre avuto una predilezione per i “palloni “aereostatici,o similari,e la partenza di questi aerostati era proprio il Montagnone. Si ricorda che oggi una ragazza,la francese Jiulie Pionterin riuscì a compiere il tragitto  fino a Pontelagoscuro,e  riuscì ad atterrare sull’argine del Po, in appena una ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *